Barbara Gallicchio

Barbara GallicchioBarbara Gallicchio è uno tra i più conosciuti medici-veterinari comportamentalisti, esperta in Patologie del Comportamento e in Etologia Applicata degli animali d’affezione. Si dedica con passione allo studio e all’osservazione del cane sul campo ormai da moltissimi anni e proprio per la sua brillante preparazione è stata Docente in Corsi di Laurea e Master presso alcune tra le più importanti facoltà di Medicina Veterinaria d’Italia: Università di Pisa, Università di Milano e Università di Teramo. Attualmente Professore a contratto presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

E’ docente nei corsi per Medici Veterinari, Educatori, Istruttori cinofili e di Pet Terapy presso le più prestigiose scuole di cinofilia Italiana (Think Dog, Centro Cinofilo Europeo, molteplici corsi ENCI…), nonché giudice Internazionale E.N.C.I.-FCI  (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana – Federation Cynologique International); membro del Gruppo di Medicina Comportamentale FNOVI e consulente nelle valutazioni di casi di aggressività canina  presso le ASL di varie regioni.

Ha diverse pubblicazioni scientifiche alle spalle e intrattiene rapporti di collaborazione  con i più importanti studiosi, etologi e veterinari di fama internazionale: M. Bekoff, R.Coppinger, J. Koler-Matznick, L. Brisbin Jr, R.Valadez, C.Vilà, S. Crockford, Joel Dehasse, Daniel Mills e Adam Miklosi.

L’amore per gli animali e l’etologia l’hanno portata sempre ad approfondire le sue conoscenze, dedicandosi allo studio dell’addomesticamento e dell’ontogenesi del cane e dei molteplici problemi legati alla selezione moderna delle razze pure, frutto di questi studi è il saggio LUPI TRAVESTITILe Origini Biologiche del Cane Domestico” (2001), utilizzato come testo di consultazione universitaria.

unnamed-2Insieme ad altri professionisti sente la necessità di  fondare l’A.S.E.T.R.A. Associazione di Studi Etologici e Tutela della Relazione con gli Animali, di cui è Presidente. Questa associazione si occupa ormai da anni di perseguire lo sviluppo della conoscenza nell’ambito dell’etologia applicata, della antropozoologia e del benessere animale, nonché la divulgazione di tale conoscenza allo scopo di migliorare la relazione uomo-animale.

La filosofia del Dott. Barbara Gallicchio non si basa sull’individuazione e sulla risoluzione della patologia comportamentale del cane esclusivamente dal punto di vista medico; il suo metodo di lavoro ha un approccio fortemente  cognitivista, basandosi anche sul quadro affettivo e sui recenti indirizzi di psicologia evolutiva, poiché il cane, come la maggior parte degli animali, è un essere con una sua identità soggettiva  e un profilo di personalità capace di provare emozioni simili se non uguali a quelle di qualsiasi essere umano, come gioia, dolore, compassione, emozioni che sono strumenti evolutisi nel corso della storia filogenetica e ontogenetica della specie. Dato che è l’emozione provata a mantenere i comportamenti, rinforzandoli, l’identificazione del rinforzo emotivo è allora spesso la chiave per la risoluzione di comportamenti inappropriati.

Ha adottato il suo primo cucciolo personale nel 1974, un Bobtail. Opera come Medico Veterinario dal 1984. Giudice di Esposizioni Canine dal 1990. Presidente e socio Fondatore dell’ASETRA (Associazione di Studi Etologici e Tutela della Relazione con gli Animali) nel 2004.